in

Ecco le tappe dell’11ª edizione del Rally di Riolo Terme

Sono state presentate ufficialmente le cinque tappe del Rally di Romagna 2020. Vediamole in rapida rassegna. 

PRIMA TAPPA

Il tracciato, con partenza e arrivo collocato a Riolo Terme, avrà una lunghezza di venti chilometri con 500 metri di dislivello. Un prologo che non inciderà in maniera importante sulla classifica ma che, come al solito, darà una prima credibile indicazione sulle gerarchie in gara.

SECONDA TAPPA

Con la seconda frazione la corsa entra nel vivo. La distanza sale infatti a quota 55 chilometri con un dislivello di circa 1550 metri. Il percorso della gara del 30 maggio, con partenza ed arrivo collocato a Riolo Terme e transito nel comune di Casola Valsenio, propone una serie impegnativa di asperità almeno fino al 40° chilometro ed una fase conclusiva disegnata in un tratto di agile discesa. 

TERZA TAPPA

E’ la “tappa regina”, quella che storicamente decide l’esito della manifestazione.

Quest’anno, la terza tappa del Rally di Romagna Mtb – che cade domenica 31 maggio – si snoderà lungo uno spettacolare percorso di 75 chilometri con circa 2700 metri di dislivello.

Il tracciato, con partenza e arrivo collocati sempre nel comune di Riolo Terme, propone quasi 60 chilometri di vorticosi saliscendi tra le colline dell’Appennino faentino. Una tappa indimenticabile che, a due giornate dalla conclusione del Rally, lascerà probabilmente un solco profondo sulla graduatoria. 

QUARTA TAPPA

Una giornata di relax dopo il “tappone” di 75 chilometri? Neanche per sogno. La quarta tappa del Rally di Romagna, che si svolgerà il 1° giugno 2020 con partenza ed arrivo a Riolo Terme, non promette pause.

In programma, infatti, una frazione di 50 chilometri con 1700 metri circa di dislivello. Una tappa più corta rispetto a quella del giorno prima, ma con un tracciato che – dall’inizio alla fine – propone una sequela tambureggiante di discese e salite tecnicamente impegnative. Con nelle gambe già tre giorni di fatica, è probabile che questa quarta giornata risulti decisiva ai fini dell’assegnazione della vittoria finale.  

QUINTA TAPPA

E’ il gran finale, la tappa che deciderà il vincitore dell’undicesima edizione del Rally di Romagna Mtb.

Non una comoda passerella, però, ma una tappa – la quinta – di 45 chilometri con 1300 metri di dislivello.

La frazione, che si disputerà il 2 giugno, con partenza e arrivo sempre a Riolo, prevede due ascese piuttosto insidiose, anche perché i bikers ci arriveranno con quasi 6500 chilometri nelle gambe. Una tappa finale di media lunghezza che potrebbe riservare ancora emozionanti sorprese. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Cost Milano, un grande inizio: 11/01 Bombonera Live Show, 19/01 Out & Arabic Fashion Night

Il ritmo di Vida Loca lascia il segno anche a gennaio 2020, con ben 14 party