in

Digital Catharsis: la mostra personale di Carolina Pascari @ Ottagono Santa Caterina – Cefalù (PA)

Dall’1 al 12 giugno 2022 all’Ottagono Santa Caterina di Cefalù (PA) prende vita Digital Catharsis, mostra personale di Carolina Pascari. L’artista, psicologa, mette i suoi quadri astratti al servizio dei tanti che oggi, tra i mille messaggi dei media e dei social, non riescono a vivere la realtà con il dovuto equilibrio. 

La Digital Catharsis che dà il titolo alla sua mostra nel prestigioso spazio della bella cittadina siciliana non vuol far semplicemente dimenticare ai visitatori i problemi del mondo. Grazie all’arte, secondo Carolina Pascari, che essendo moldava si sente molto vicina alla guerra in Ucraina, possiamo immergerci nelle emozioni vere, non ovattate dai media (social e tradizionali). 

“La quantità di informazioni che riceviamo sulla guerra rischia di renderci insensibili, l’arte invece ha sempre l’obiettivo opposto”, spiega Carolina Pascari. “Più in generale, ogni mio quadro cerca di dare un sollievo a chi ha subito traumi relazionali, e rispondere a problemi come ad esempio il senso di abbandono. Ognuno di noi ha un vissuto diverso, ma l’occhio umano, quello che oggi viene troppo spesso usato per “spegnere” il cervello sullo smartphone, per migliaia di anni è servito per scrutare i pericoli della savana. I miei quadri cercano di restituire un senso di equilibrio a chi sente il bisogno di una connessione diversa da quella digitale. 

“Non tutti abbiamo, per fortuna, le stesse reazioni nei confronti delle singole opere d’arte. Da psicologa l’emozione che ho potuto riscontrare più spesso nei confronti delle mie opere è un senso di “catarsi”, di liberazione dalle ansie che io collego all’iper-digitalizzazione dei nostri tempi”.

“Quello dell’arte è un potere curativo davvero forte. Per quel che riguarda me, è uno spazio di pace e creatività. Metto a letto i miei bambini e ed entro in uno spazio in cui ogni pensiero trova spazio e tranquillità”. 

Digital Catharsis

Mostra personale di Carolina Pascari

Dall’ 1 al 12 giugno presso Ottagono Santa Caterina 

Piazza Duomo, Cefalù (Palermo)

PHOTO HI RES: LOCANDINA, ALCUNE  OPERE IN MOSTRA, CAROLINA PASCARI

https://www.dropbox.com/sh/43odxud6yh0chv4/AADmEov8exZOB-hVPBOYPE4za?dl=0

//

Chi è Carolina Pascari

https://www.carolinapascari.com

https://www.instagram.com/carolincik_/

Carolina Pascari nasce a Chisinau, capitale della Moldavia, il 4 maggio 1986. Cresce nel periodo post-comunista, una giungla metropolitana senza regole nella quale si vivono conflitti politici e sociali. Il caos e la mancanza di sicurezza nel paese la spinge verso l’estero. All’età di 15 anni comincia la sua carriera da modella a Londra, poi a Parigi e infine a Milano, dove prosegue i suoi studi: prima la laurea in Psicologia, poi il Master in Psicodiagnosi Clinica. 

A ventiquattro anni intraprende un percorso finalizzato a creare un connubio tra la psicologia e l’arte. All’inizio, è un modo per l’artista di mantenere un equilibrio psicologico, ma successivamente si trasforma in un viaggio all’interno dei pensieri e dei disturbi più intimi, espressi attraverso forme e colori astratti. L’obiettivo è suscitare sensazioni e liberare la mente, per favorire un processo di emersione di associazioni inconsce.

//

Antonio Vandoni: 60+1 festeggiati a suon di musica e tanti ospiti illustri

MFX2: “World Alarm” cresce nelle chart europee… ed il 28 maggio 2022 sono a Brescia al Cristò