in

A Cesenatico il macchinario che sostituisce la palestra

E’ arrivato a Cesenatico EMsculpt, l’ultima frontiera della medicina estetica non invasiva. Si tratta dell’unico sistema al mondo che aumenta la massa muscolare e, nello stesso tempo, riduce le cellule adipose. 

A portarlo in Romagna il dottor Alessandro Pasquali, medico estetico con ambulatorio a Cesenatico, uno dei pochissimi professionisti italiani ad utilizzare questo avveniristico dispositivo. 

Dottor Pasquali, molto spesso dieta e attività fisica non bastano per avere glutei tonici e addominali scolpiti…

“Dieta bilanciata e movimento regolare restano sempre le regole chiave per il nostro benessere. E quindi è dovere di ogni medico prescrivere ai propri pazienti, in primis, dei sani stili di vita. Nelle situazioni più critiche, però, è utile affidarsi ad interventi più risolutivi”. 

Nel suo studio, in particolare, lei pratica sedute con “EMsculpt”, l’innovativa tecnologia usata anche dalle star americane per avere, in poco tempo, una forma fisica perfetta…

“In effetti, già dalla prima seduta, si ottengono risultati ben visibili in termini di tonificazione muscolare. Diverse terapie non invasive di body shaping agiscono su adipe e pelle per eliminare cuscinetti resistenti e tonificare la cute. Ma se le adiposità sono di pochi millimetri o si vuole rassodare e aumentare di tonicità, migliorando ad esempio la definizione di pancia e glutei, in base alla mia esperienza Emsculpt resta la soluzione più efficace”. 

Quali sono i risultati effettivi di EMsculpt? 

“Bastano poche sedute per aumentare la massa e il tono muscolare e bruciare i grassi. In pratica, con EMsculpt si esegue un lifting del gluteo che diventerà più alto, rotondo e sodo. E grandi risultati si ottengono anche nell’addome che diventerà subito più scolpito e definito”.

Come funziona?

“E’ un trattamento che sfrutta la tecnologia HIFEM® (energia elettromagnetica ad alta intensità focalizzata) che induce contrazioni muscolari sovra-massimali altrimenti impossibili con un normale allenamento (30 minuti di trattamento corrispondono a 20.000 contrazioni muscolari!). L’energia HIFEM interagisce in maniera selettiva con i motoneuroni, lasciando inalterata la pelle. A quel punto, le contrazioni muscolari indotte vengono accompagnate da una reazione metabolica accelerata nelle cellule adipose, praticamente una lipolisi intensiva e spontanea, che le porterà a disgregarsi per essere poi naturalmente smaltite dal nostro organismo”. 

Quali sono i punti del corpo trattabili con EMsculpt? 

“Più o meno tutti, ma in particolare addome, glutei, braccia, polpacci ed interno ed esterno coscia”. 

Per chi è indicato l’utilizzo di EMsculpt? 

“Per tutti quei pazienti che non intendono sottoporsi a interventi invasivi di chirurgia estetica per avere muscoli più definiti e forme più sinuose. Le sedute, infatti, sono assolutamente indolori. Non sono presenti radiazioni, è atermico e non agisce sui nervi sensoriali”. 

Quante sedute servono per avere i primi risultati?

“Come detto, la parte trattata cambia già dopo la prima seduta, ma solitamente il protocollo prevede 4 sedute da 30 minuti a distanza di 48/72 ore”. 

(Info https://www.instagram.com/dr_alessandro_pasquali/)

Komatsu San @ PIXELFEST VOL.1: l’HYPERPOP arriva a Bergamo @ Ink Club il 3 dicembre ’21

Quali saranno “Le pillole gossip di Paolone”, su International Blog Web Tv e Radio Wi-Fi Official? Appuntamento per il 7 dicembre