in

Con “La bulla di Bollate” Komatsu San fa ballare. E provoca


“La bulla di Bollate” è un remake che l’artista bergamasco Komatsu San ha scritto basandosi su un brano che uscì qualche anno fa”, racconta Komatsu San. “Il brano racconta un fatto di cronaca realmente accaduto diversi anni fa riguardante una rissa fra due ragazze delle superiori. All’epoca successe un disastro a livello mediatico, e l’opinione pubblica si scagliò contro la cosiddetta bulla che in seguito si scoprì non esserlo in quanto fu una rissa bilaterale”.

E’ un brano che incita alla violenza? “Assolutamente no! Lungi da me celebrare le risse, il pezzo invece vuolr distruggere ogni falso perbenismo che permea casi del genere”… e oltretutto, cosa molto importante, fa muovere a tempo!”, conclude Komatsu San.

E quindi si, anche se provoca, non è un brano serio, “La Bulla di Bollate”. Il ritmo sembra perfetto per un club italiano o internazionale, meglio se in un after party colorato. Gli elementi (pop, danche, house, etc) sono “remixati” in modo decisamente originale… “Non mi piace creare della musica ‘da playlist’, pezzi che puoi mettere in mezzo ad altri senza che nessuno se ne accorga. La domanda che mi pongo sempre è: perchè qualcuno dovrebbe voler ascoltare questo pezzo e non uno dello stesso genere ma di qualcun altro?”, racconta Komatsu San.

MEDIA INFO E LINK KOMATSU SAN
http://lorenzotiezzi.it/komatsu-san-2/

Modus Dj, un bel set in vinile nella sua sala giochi

Espedito D’Antò – Il mondo come lo conoscevamo prima… non esiste piú (Carlos Editore) esce il 29 gennaio 2021