in

In Val di Fassa il manager Ale Piva cerca nuovi volti per lo showbiz

Dal 18 al 24 dicembre, tra le località di Canazei e Campitello di Fassa, tornano gli eventi mondani organizzati dal manager Ale Piva che, dal 2010, ha importato nelle più rinomate località sciistiche del Trentino una nuova strategia di marketing turistico.

“Malgrado l’incertezza del momento – spiega Ale Piva, uno dei più influenti manager del mondo dello spettacolo – abbiamo voluto, già da oggi, lanciare un chiaro messaggio di ottimismo. Per questo, seppur con tutte le precauzioni del caso, come abbiamo fatto in questi dieci anni, continueremo ad organizzare tutti i nostri eventi, dando alle nostre ragazze grandi opportunità di visibilità. Lavoreremo nel pieno rispetto dei protocolli anti-covid, utilizzando tutti i dispositivi di sicurezza e garantendo le distanze sociali. Non faremo nulla che possa mettere a repentaglio la salute delle ragazze ma, poiché la Val di Fassa molto presto riaprirà le sue strutture e, mi auguro, i suoi impianti sciistici, non possiamo rinunciare all’importanza della promozione”. 

In calendario due settimane no-stop di eventi promozionali per reclamizzare la località sui network nazionali e, nel contempo, sviluppare nuovi filoni turistici in alternativa al format ormai consolidato della vacanza sugli sci: “Quest’anno ricorre il decimo anniversario del nostro evento – spiega il manager Ale Piva – per cui, anche se il contesto ci impone il massimo rispetto delle norme sanitarie, stiamo preparando un programma di grande effetto in grado di promuovere, con l’abituale professionalità, l’immagine della Val di Fassa e della Union Hotel”. 

Oltre ai soliti appuntamenti che, causa Covid, verranno spalmati in un arco temporale più ampio, segnaliamo anche il concorso “La regina delle Nevi” che porterà in Val di Fassa una trentina di modelle scortate dal talent-scout Carmelo Tornatore che, per l’evento clou del 2020, ha selezionato il meglio delle ragazze da tutta Italia. In palio premi importanti, ma soprattutto la visibilità mediatica di un evento che, negli anni scorsi, ha lanciato nel mondo dello showbiz diverse starlette: “L’emergenza Covid – prosegue Ale Piva – ci ha obbligato a fare delle scelte precise, privilegiando quest’anno il format delle ragazze. Saranno con noi oltre trenta volti emergenti delle passerelle italiane. Trenta bellissime ragazze, in rappresentanza di tutti i territori italiani, in cui credo molto e con le quali, ne sono certo, riusciremo a fare un grande lavoro comunicativo. Chiamerò ovviamente anche qualche vip che, come negli anni passati, ci affiancherà nei nostri eventi, ma rispetto alle scorse edizioni, anche per banali questioni logistiche, vorrei provare a mettere al centro della nostra strategia promozionale le ragazze e le loro storie. Per quel poco che ho visto nei loro social direi che ci sono diversi profili di grande interesse e dunque, come da tradizione, tireremo fuori dal cilindro anche la ragazza in grado di sfondare. Più in generale, so già che molte attività non potremo farle ma, in un contesto obiettivamente non semplice, l’obiettivo è comunque riuscire a realizzare contenuti per promuovere al meglio l’immagine di tutta la Val di Fassa”. 

“Cercheremo nuovi volti per la tv e anche testimonial per le aziende – spiega Ale Piva – con la speranza che, anche in questa edizione, come accaduto in passato, si possa trovare un profilo altamente spendibile anche nei nostri contenitori nazionali. Il concorso Save The Planet, infatti, è una ribalta molto preziosa perché ci consente di valutare le ragazze non solo dal punto di vista estetico, ma anche su quello della personalità e delle attitudini professionali”. 

Gli eventi dell’Ap Production proseguiranno ovviamente anche per tutto il mese di dicembre con grandi sorprese a Capodanno ed un calendario eventi che sarà spalmato quest’anno in un arco temporale più esteso. 

Paola Peroni, il nuovo singolo è “Song For An Angel (feat. Joda Omi)”

Radiografie a domicilio, da Cesena l’unico servizio della Romagna