in

I “Rap di Romagna” rendono omaggio al gelato al gusto di mare

Festa di compleanno per “A-Mare”, il gelato al gusto di mare Adriatico creato dalla geniale fantasia del mastro gelatiere cesenate Roberto Leoni. 

Nell’agosto di un anno fa, infatti, tra l’incredulità generale, l’artigiano romagnolo – titolare delle storiche Gelaterie Leoni di Cesena – presentava in anteprima nazionale a Cesenatico il suo originale progetto di alta pasticceria. 

Sembrava una trovata bizzarra e, invece, “A-Mare” ha fatto il giro del Belpaese, diventando subito un grande caso mediatico: “Malgrado il Covid – spiega Leoni – che, dopo la presentazione al Sigep di Rimini, ha quasi paralizzato il mercato e dunque anche questo progetto, il gelato al gusto di mare ha superato le mie più rosee aspettative, tanto che nel maggio scorso avrei dovuto presentarlo durante la tappa di Cesenatico del Giro d’Italia. A me è sempre piaciuto sperimentare ma, per le modalità con cui è stato creato, questo gusto ha aperto nuovi scenari nel mondo dell’alta gelateria”.  

Un prodotto tutt’altro che improvvisato, nato dopo un laborioso percorso scientifico in collaborazione con Legambiente, Struttura Daphne di Arpae Emilia Romagna e Centro di Ricerche Marine di Cesenatico. “Un concetto nuovo di gelato – disse allora Leoni – ma anche e soprattutto un omaggio all’identità della mia Romagna che, da sempre, si nutre dei prodotti del suo mare”. 

E per festeggiare degnamente questo primo compleanno che celebra appunto l’incontro tra il gelato e la Romagna, Leoni ha scelto – come testimonial – una delle icone più folcloristiche della nostra terra, i leggendari “Rap di Romagna” che, per l’occasione, hanno inciso un remake del leggendario brano “Andem a marena” (dieci anni dopo) postato su youtube (https://www.youtube.com/watch?v=uRNzFsI3iC4).

“E’ un lavoro realizzato senza pretese – spiega Leoni – un modo divertente per raccontare l’originalità di un’iniziativa che, a modo suo, ha portato la riviera romagnola in giro per l’Italia. Il progetto di A-mare nasceva con finalità importanti, come la salvaguardia e la tutela del mare e la sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso l’inquinamento di spiagge e fondali marini. Tuttavia, in questi mesi di incertezza, è meglio riderci su e così con i Rap di Romagna ho deciso di siglare questa partnership all’insegna della più ruspante veracità romagnola”. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Pequod Acoustics @ Ride Milano, fino all’11 ottobre 2020

Tomorrowland 2019

Per Tomorrowland Around The World inizia il conto alla rovescia