in

A San Valentino @ OTIVM Milano, con menù a tema e show Moulin Rouge

San Valentino è la festa degli innamorati per eccellenza.

Un luogo ideale dove celebrare la ricorrenza è sicuramente OTIVM Milano, un luogo in cui è possibile lasciarsi conquistare dalla cucina mediterranea e dagli ingredienti di qualità della nostra tradizione, tra musica di sottofondo e dinner show dal sapore internazionale, studiati nei minimi dettagli e con stile dai soci e dallo staff del locale.

OTIVM equivale a prendersi cura di se stessi, staccare la spina dallo stress della vita moderna, in una parola rigenerarsi, entrando in una dimensione fatta di design, creatività, sogno, food, sound, arte e cultura.

Per il 14 Febbraio la cena “Oziosa” prevede, come Antipasto, sashimi di salmone, ceviche e mais croccante, come Primo, invece, risotto alla milanese, astice frollato, riduzione di melograno e tosazu, come Secondo, poi, filetto di branzino, patate alla brace, salsa al caciucco e terra di olive, per finire, il dolce, la sfera di cioccolato e il sorbetto di fragole-70 euro.

Come sempre, la tavola sarà preparata con grande attenzione, a partire dalle posate, compresa la quarta, la iper contemporanea pinza pesca-cibo, griffata Mepra, come tutte le altre, o il tovagliolo, rosso con logo blu, perché sono i dettagli a fare la differenza.

Per San Valentino il dinner show sarà ispirato al Moulin Rouge, con performance a tema, ballerine, cantanti, locale in versione rosso amore per far battere ancora di più i cuori di tutti gli innamorati.

Le ispirazioni dell’architetto Nick Maltese, da OTIVM, sono quelle a De Chirico e al tema surreale, tra archi, erotismo delle forme, strutture metafisiche dedicate alle figure dell’uomo e soprattutto della donna, quasi un sogno erotico ed elegante, che si ritrova nelle lamelle del soffitto, che richiamano alle sinuosità del corpo femminile in dolce attesa, come in un ideale ponte di collegamento agli antichi alchimisti, studiosi del corpo umano.

Il locale si ispira alle arcate della piazza di Ferrara che G.De Chirico dipinse in molte sue opere e in cui visse fine alla sua morte e il clima riprende la corrente della Metafisica di cui De Chirico e Carrà furono promotori. Per la prima volta, un ristorante è stato creato in un palazzo ideato dal famoso architetto Giò Ponti e i soci hanno cercato e voluto, come aziende partner, solo leader europei dei vari settori.

Marmi di pregio italiani, velluti, tecnologia di alta qualità: OTIVM è soprattutto concepito come locale a basso impatto ambientale e a basso spreco energetico.

Rispetto delle materie prime, stagionalità dei prodotti, studio approfondito degli alimenti, provenienza, dinner show dal sapore internazionale restano i cavalli di battaglia di OTIVM, anche in occasione di San Valentino, per una serata veramente indimenticabile.

OTIVM Milano
Via Gaetano Negri
angolo Via Santa Maria Segreta
Tel: 02 82785398.
www.otivmmilano.it

DIFFUSO DA LTC – LORENZO TIEZZI COMUNICAZIONE X Francesca Lovatelli Caetani

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

10/2 Milano Wine Circle, dalle 19 fino alle 22

Il sound urban di #Costez – Telgate (BG), ci si muove a tempo il 15/2 con Besame… E il 22/2 ecco Vida Loca