in

Al Social Music City la classe innata di Paul Kalkbenner

Social Music City rivela un nuovo, grandissimo special guest dell’edizione 2019, e non potrebbe esserci annuncio più catalizzante: domenica 9 giugno sarà infatti Paul Kalkbrenner l’artista chiamato ad esibirsi sul palco di SMC, dopo l’inaugurazione di martedì 30 aprile con Circoloco, l’appuntamento con Afterlife (domenica 12 maggio) e con elrow (sabato 25 maggio).

Paul Kalkbrenner è una figura più che decisiva nel variegato universo della musica elettronica. Basti pensare ai suoi 8 album, ai live nei migliori festival mondiali, al film “Berlin Calling” e alla relativa colonna sonora, divenuti entrambi veri e propri fenomeni di culto, e alla sua esibizione di fronte a 400mila persone – qualcuno afferma siano state 500mila, ma la sostanza non cambia – durante il concerto davanti alla Porta di Brandeburgo per le celebrazioni pubbliche del 25esimo anniversario della caduta di Berlino, insieme a Peter Gabriel e Udo Lindenberg. Highlights di una carriera straordinaria degna di un vero e proprio prototipo, quasi impossibile da replicare.

Domenica 9 giugno 2019 la line up di SMC viene completata da Agents Of Time e Mind Against. Formatosi nel 2013, il trio Agents Of Time sa distinguersi sia per le sue performance sia per le produzioni discografiche; basti pensare all’imminente Repeating Patterns, realizzata insieme a Mathew Jonson, in uscita venerdì 29 marzo sulla loro label Obscura. I Mind Against arriveranno al Social Music City dopo una serie di date in giro per il mondo, dagli Emirati Arabi al Cile, dall’Australia alla Cina: il loro sound li ha ormai resi sistematici protagonisti delle più importanti consolle internazionali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Al-B.Band, l’estate è già iniziata… e sta per arrivare “Estatissimevolmente”

8 giugno: inizia l’estate infinita della Praja – Gallipoli (Musicaeparole)