in

Francesco Adorisio: emozione e tecnica ai piatti



Abbiamo fatto due chiacchiere con Francesco Adorisio, uno dei talenti del mixer che da più tempo collabora con KUMUSIC, agenzia italiana che lavora a livello internazionale promuovendo musica ed artisti. Il suo sound è potente, la sua passione per la musica traspare chiaramente da ogni parola. Tutta l’intervista è disponibile qui: http://bit.ly/2Jyyvgo.

Come hai iniziato a fare il dj?
Ho iniziato a fare il Dj in Feste ed eventi privati per hobby, per poi passare ad esibirmi nei primi Club della mia città Natale spinto da una grandissima passione per la Musica che provavo fin da Bambino. Sono cresciuto in una famiglia di artisti che hanno sempre avuto a che fare con la musica: da mia mamma che suona il pianoforte, a mia sorella che è una cantante Lirica professionista. Da sempre mi affascinava la figura dietro la consolle del Dj e da sempre poter esprimere le mie emozioni tramite la musica è stato il mio sogno più grande. Sono contento di averlo realizzato. (…)

Se tu dovessi raccontare a qualcuno la tua musica, come la racconteresti a parole?

Non ci sono parole per descrivere certe emozioni… Adoro Melodia, ritmo e carica. Mi piace tutto ciò che suscita emozioni e che non è banale. Personalmente impazzisco per i dischi cantati e magari con un pianoforte sotto la voce. Preferisco utilizzare nei dj set i miei lavori, anche quelli non ufficiali come bootleg e mash up per personalizzare sempre al massimo ogni serata. Contaminazione di stile è la mia parola d’ordine, con un unico comune denominatore; far ballare e divertire la gente che è li di fronte a me.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Benny Camaro, nuovo EP ed una bella intervista

Serata internazionale di beneficenza e benessere al Palazzo dei Giureconsulti Milano